Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2014

Come un semplice sugo potrebbe prevenire Ictus e arresto cardiaco

Immagine
Come un semplice sugo potrebbe prevenire Ictus e arresto cardiaco  Un semplice sugo di pomodoro può contribuire a prevenire un infarto o un ictus? Per i ricercatori spagnoli dell’Università di Barcellona sì. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Food Chemistry e ha preso in considerazione il classico soffritto, fatto di pomodoro (come ingrediente principale) unito a della cipolla, olio di oliva, farina di mais e aglio (di tanto in tanto). I ricercatori spagnoli hanno scoperto che la salsa a base di pomodoro contiene ben 40

Televisione e Bambini: I Danni Permanenti

Immagine
Televisione e Bambini: I Danni Permanenti E' sufficiente un'ora di TV al giorno per compromettere il futuro di un bambino. di M Caulfield I primi anni di vita sono fondamentali per lo sviluppo neurale.  In questo periodo il cervello di un bambino arriva a triplicarsi in dimensioni e connessioni neuronali, in particolar modo le connessioni utilizzate con maggiore frequenza.  Quelle meno utilizzate tendono invece a essere 'accantonate' dal cervello. Molti bambini di oggi trascorrono da due a cinque ore quotidiane guardando la televisione.  La quantità e qualità di prodotti televisivi guardati dai vostri bambini può avere un impatto negativo sul loro futuro sviluppo e sulle loro vite. Un recente studio ha dimostrato che

Lo sfogo di un chirurgo italiano: “La medicina ufficiale non cura… lenisce i sintomi generando nuove malattie”

Immagine
Lo sfogo di un chirurgo italiano: “La medicina ufficiale non cura… lenisce i sintomi generando nuove malattie” – «La medicina “ufficiale” è falsa ed è solo uno strumento di potere delle Multinazionali della Salute.  Essa è incapace di curare le malattie, al massimo lenisce i sintomi apparenti spostandoli su altri organi e generando nuove malattie, che portano il paziente a un circolo vizioso di dipendenza dal sistema sanitario.» La denuncia arriva nientemeno che da un chirurgo ortopedico con vent’anni d’esperienza, di cui quindici in ospedale.  Lui è il dottor Giuseppe De Pace e la sua voce è uno sfogo nato

Cura il cancro in modo naturale cambiando l’alimentazione!

Immagine
Cura il cancro in modo naturale cambiando l’alimentazione! Un nuovo modo di combattere i tumori. Si certo avete letto bene, sembra che si possano far regredire i carcinomi. A presentare questo nuovo metodo che sta avendo successo è il noto neurologo garbagnatese Paolo Rege-Gianas, attivo nella Asl 1 dal 1976 al 2012. “Adesso con Internet sono facili i rapporti – spiega il neurologo – e sto portando in rete la mia terapia.  Ho constatato la regressione dei tumori con un drastico cambio dell’alimentazione”.  Si può guarire da tumori maligni fino a oggi incurabili?  Il medico racconta casi emblematici. “Sugli oblastomi (tumori cerebrali) di quarto grado a cui nessuno è scampato

SCIENZA SENZA REGOLE – OTTENUTA CREMA ANTIRUGHE DAI FETI UMANI ABORTITI

Immagine
SCIENZA SENZA REGOLE – OTTENUTA CREMA ANTIRUGHE DAI FETI UMANI ABORTITI LA SCIENZA SENZA REGOLE PRODUCE ABERRAZIONI aborti nascita parziale, banche clandestine di organi umani, bambini estratti dal seno materno in stato di vita per garantire organi intatti alla ricerca scientifica, verifiche dei pesticidi su embrioni umani, ecc. A 180 dollari si può comprare negli USA su prescrizione medica e via internet in Europa per 90 euro, la crema antirughe ottenuta da feti umani abortiti. I ricercatori dell’Università di Losanna durante le operazioni sui feti nell’utero, si resero conto che i bambini, una volta nati, non avevano alcuna cicatrice.Verificata l’ipotesi, i ricercatori di Losanna hanno deciso di associarsi ad un laboratorio privato, Neocutis, autorizzandolo a commercializzare la prima crema antirughe a base di cellule di pelle di fetaIi responsabili di Neocutis hanno dichiarato al giornale Le Parisien: «In nessun caso, noi incoraggeremo l’aborto». Molti prodotti di tale casa contengo…

I danni dell’alimentazione con il latte

Immagine
I danni dell’alimentazione con il latteGli esseri umani sono gli unici animali che consumano il latte di altre specie, e lo fanno anche dopo lo svezzamento. Tre quarti degli adulti, nel mondo, sono intolleranti al lattosio, cioè sono privi dell’enzima (lattasi) necessario ad agire sullo zucchero che si trova nel latte (lattosio); questo impedisce loro di digerire adeguatamente il latte e conduce a malattie del sistema digerente più o meno serie. Il profilo nutrizionale del latte è simile a quello della carne. Entrambi i cibi contengono un quantitativo simile di proteine e grassi saturi. Come la carne, il latte è completamente privo di fibra e delle centinaia di sostanze fitochimiche contenute nei cibi vegetali, che si sono rivelate fattori di protezione contro le malattie degenerative come la malattia coronarica e il cancro. [Goodland2001] La produzione di carne e quella di latte sono strettamente collegate; l’una può essere considerata il sottoprodotto dell’altra. Gli effetti sulla sal…

PREZZEMOLO: STORIA DELLA PIANTINA “MIRACOLOSA” INDISPENSABILE IN CUCINA, PER LA SALUTE E PER LA BELLEZZA

Immagine
PREZZEMOLO: STORIA DELLA PIANTINA “MIRACOLOSA” INDISPENSABILE IN CUCINA, PER LA SALUTE E PER LA BELLEZZA Prezzemolo è il nome volgare del Petroselinum Hortense (“sedano che cresce tra le pietre”), originario del Mediterraneo e dell’Asia Occidentale, una pianta erbacea a fusto che può arrivare fino ai 70 cm. di altezza, dalle foglie triangolari lanceolate e dal bel colore verde prato.  I Greci lo associavano alla loro mitologia, dato che quando i serpenti divorarono l’eroe greco Archemonus, araldo della morte, il prezzemolo crebbe dove il suo sangue bagnò il suolo.  Essi adornavano le tombe con ciuffetti di prezzemolo, lo utilizzavano per decorarsi i capelli durante i banchetti, lo intrecciavano nelle corone donate ai vincitori dei giochi.  Omero narra che gli Achei lo davano in pasto ai cavalli da corsa, convinti che

COME RIDURRE L’ACIDITÀ CON LA DIETA ALCALINA

Immagine
COME RIDURRE L’ACIDITÀ CON LA DIETA ALCALINA
Ciao, visto che in tanti me l’hanno chiesto oggi parliamo di dieta alcalina e cibi acidificanti.Conoscere la differenza fra questi cibi è qualcosa di molto importante per il nostro benessere e la nostra vitalità. Anche se non alcalinizziamo al 100% il nostro corpo è importante farlo almeno al 60 – 70%. Ma vediamo un po’ che cosa significa cibi alcalini e cibi acidificanti. A seconda delle loro caratteristiche nutrizionali, tutti i cibi possono essere classificati in alcalini o acidificanti. Il metro attraverso il quale si può misurare l’alcalinità o l’acidità dei cibi è il pH. Il pH il è una scala di valori che va da 0 a 14 e viene usato anche per misurare l’acidità e l’alcalinità all’interno del nostro corpo. Come? Analizzando liquidi organici come il sangue, la saliva o l’urina. Come facciamo a capire se l’ambiente all’interno del nostro corpo è acido o alcalino? E’ piuttosto semplice come concetto: Se il pH all’interno del nostro corpo è compreso…

L’ACETO CONTRO LA TUBERCOLOSI

Immagine
L’ACETO CONTRO LA TUBERCOLOSI“Usa l’aceto, ché uccide i batteri”. Sembra il consiglio della nonna e invece c’è un fondo di verità. Il principio attivo dell’aceto, l’acido acetico, può effettivamente distruggere alcuni micobatteri, anche quelli altamente resistenti ai farmaci come il Mycobacterium tuberculosis responsabile della tubercolosi (Tbc). È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista mBio da un team di ricerca internazionale, che ha coinvolto l’Istituto Venezuelano di Investigazione Scientifica (IVIC), l’Albert Einstein College of Medicine di New York e l’università francese di Montpellier 2.
Come spiega Howard Takiff, uno degli autori dello studio e responsabile del Laboratorio di Genetica Molecolare presso l’IVIC di Caracas: “I micobatteri sono noti perché causano la tubercolosi e la lebbra, ma quelli più comuni non

PAURA NEGLI USA PER UN VIRUS CHE PARALIZZA I BAMBINI: “SIMILE ALLA POLIOMIELITE”

Immagine
PAURA NEGLI USA PER UN VIRUS CHE PARALIZZA I BAMBINI: “SIMILE ALLA POLIOMIELITE” Ignote le cause, probabilmente si tratta di un’infezione virale.  La notizia è riferita dalla Nbc News, ma c’è chi parla di almeno una ventina di persone colpite. E’ allarme in California per un virus sconosciuto, apparentemente simile alla poliomielite, che ha paralizzato almeno 5 bambini, secondo quanto accertato dalla University of California di San Francisco.  La notizia è riferita dalla Nbc News, mentre sul sito di Bbc Health si parla di una ventina di persone colpite dall’infezione della quale si parlerà anche nel corso del meeting annuale della American Academy of Neurology a Philadelphia. In particolare, i piccoli (tra i 2 ei 16 anni) sono risultati positivi all’enterovirus-68, un agente infettivo che però – a differenza degli altri enterovirus più comuni – è stato in precedenti ricerche associato a sintomi simili a quelli della poliomielite.  Ad ogni modo, l’infezione è ancora molto rara “e non c’è mo…

La cipolla è un antibiotico naturale con una miriade di altre proprietà

Immagine
La cipolla è un antibiotico naturale con una miriade di altre proprietà By Edoardo Capuano -  CipolleLa cipolla ha delle proprietà nutrizionali e benefiche davvero da non sottovalutare. Si tratta prima di tutto di proprietà antisettiche, che si rivelano anche terapeutiche, in quanto contribuiscono ad eliminare i parassiti dannosi che sono presenti nell’intestino. Questo ortaggio può essere considerato a buon diritto un antibiotico naturale.  Ha un’azione stimolante, diuretica e depurativa e facilita la circolazione del sangue. Inoltre contribuisce ad abbassare il livello di glucosio nel sangue. In dermatologia si rivela un ottimo ingrediente per la bellezza dei capelli, rendendoli anche più forti. Scopriamo insieme tutti i benefici della cipolla.
Le proprietà nutrizionali Considerando le proprietà nutrizionali della cipolla, non dobbiamo dimenticare che essa, al pari dell’aglio, contiene dei composti sulfurei. E’ ricca di vitamine, in particolare A, B1, B2, C, E e di sali minerali. Fra questi …

AUTISMO E VACCINI

Immagine
AUTISMO E VACCINIL'autismo è la conseguenza indiretta delle encefalopatie o encefalomieliti franche demielinizzanti post-vacciniche, causate spesso al sistema neurologico dei bambini dopo l'introduzione nel loro organismo delle sostanze immuno-allergo-tossiche contenute nei vaccini, per via intramuscolare, iniezione che supera tutte le barriere difensive del bimbo stesso, e raggiungendo la corteccia cerebrale per superamento della barriera emato-encefalica crea una demielinizzazione a livello della guaina neuronale, compromettendo irrimediabilmente e irreversibilmente tutto ciò che riguarda ilsistema nervoso centrale e periferico. Le aree di competenza colpite sono diverse e quella della parola è la prima ad essere compromessa. Un ritardo del linguaggio dopo le vaccinazioni, o sintomi convuslivi sono sempre segno di un danno neurologico in atto, pertanto continuare a proporre le vaccinazioni a queste condizioni è un comportamento delinquenziale e criminale che dovrebbe trovare …

LA GUERRA SEGRETA DEL CIBO, AVVELENATO DI PROPOSITO PER NOI...

Immagine
LA GUERRA SEGRETA DEL CIBO, AVVELENATO DI PROPOSITO PER NOI... di Mike Adams Dopo aver analizzato alNatural News Forensic Food Labs [un progetto di analisi in laboratorio che Mike Adams sta portando avanti da tempo] 1000 cibi, tra cui “superfoods”, vitamine, junk foods (cibi da fast food) e note bevande, per misurare la presenza o meno di metalli pesanti in essi, le mie conclusioni sono cosi allarmanti ed urgenti che posso solo dirle fuori dai denti. Sulla base di ciò che sto vedendo attraverso l’analisi con spettroscopio atomico, riguardo alle sostanze alimentari che le persone stanno consumando quotidianamente, devo annunciare che la battaglia per l’umanità è quasi persa. Le forniture di cibo sembra siano intenzionalmente progettate per porre fine alla vita umana, piuttosto che nutrirla. TOSSINE PER DISTRUGGERE LA VITA, inserite intenzionalmente nel cibo Il mio laboratorio ha scoperto prova scientifica che le sostanze sono intenzionalmente formulate e messe nei prodotti alimentari, per i…

LICENZA DI UCCIDERE… I TUMORI

Immagine
LICENZA DI UCCIDERE… I TUMORITrovato l’interruttore che sblocca un particolare meccanismo inibitore e attiva le cellule killer naturali del sistema immunitario.  Un modo per combattere le metastasi, principale causa di morte nei malati di cancro Linfociti all’attacco del tumore di Marta Buonadonna E’ possibile stimolare il sistema immunitario a sconfiggere le metastasi del cancro, che costituiscono la principale causa di morte nei pazienti affetti dalla malattia?  Secondo un gruppo di ricercatori dell’Istituto di Biotecnologia Molecolare dell’Accademia delle Scienze austriaca sì, e spiegano come in un articolo appena pubblicato su Nature, nel quale danno conto di come sono riusciti a ridurre le metastasi del cancro alla mammella e del melanoma nei topi, in seguito all’impiego di un agente che attiva le cellule immunitarie “killer” naturali. Josef Penninger e colleghi hanno individuato il percorso inibitorio che regola l’attività delle cellule killer innate contro le metastasi del cancro.  Qu…

DEPURARSI CON ACQUA E LIMONE

Immagine
DEPURARSI CON ACQUA E LIMONE Un toccasana per il nostro organismo, ecco come depurarsi in modo naturale Il limone è un agrume ricco di acido citrico che combinato agli altri acidi ed enzimi, favorisce la digestione, abbassando i livelli degli zuccheri nel sangue, grazie alla pectina di cui il frutto ne è particolarmente ricco. E’ un ottimo regolatore delle funzioni epatiche e renali, ottimo protettore del sistema cardiovascolare, in quanto aiuta a prevenire l’aterosclerosi, fluidificando il sangue, rafforza le difese immunitarie grazie alla presenza di vitamina C, indispensabile soprattutto nei periodi invernali e può contribuire a prevenire alcune forme tumorali. E’ un frutto dall’alto potere diuretico naturale, in grado di abbassare il colesterolo cattivo per mezzo delle sue fibre altamente solubili. Ritrovare il benessere con acqua e limone. Depurarsi con acqua e limone è senz’altro un metodo naturale efficiente per eliminare dal nostro corpo tutte le tossine, i grassi accumulati e gli e…

Rischi per la salute dagli imballaggi plastici

Immagine
Rischi per la salute dagli imballaggi plastici Gli scienziati del British Medical Journal (BMJ), avvertono dei potenziali danni a lungo termine dell’esposizione a metanoli sintetici, tra cui la formaldeide, in bottigle e bevande e imballaggi per alimenti.  “Sostanze chimiche di sintesi che vengono usate nella lavorazione, confezionamento e conservazione dei cibi potrebbero danneggiare a lungo termine la nostra salute, a causa anche di piccole quantità di tali sostanze che penetrano nel cibo” : questa la preoccupazione sollevata dal Journal of Epidemiology and Community Health del BMJ. Queste, in quantità minime, di per sè possono non essere tossiche, ma noi viviamo una vita in cui siamo continuamente esposti a sostanze inquinanti, come la formaldeide, anche attraverso il consumo di alimenti in confezioni di plastica. Alcune delle sostanze chimiche che destano preoccupazione sono regolamentate, ma sono comunque ampiamente usate nel packaging alimentare. Le persone che mangiano cibi confez…

Aglio: un potente antibatterico naturale, la scienza lo conferma

Immagine
Aglio: un potente antibatterico naturale, la scienza lo conferma Arriva dal mondo scientifico la conferma ufficiale delle straordinarie proprietà antibatteriche dell'aglio. Da secoli la medicina naturale considera l'aglio non soltanto come un alimento, ma come un vero e proprio farmaco utile per la prevenzione delle malattie e per favorire il mantenimento di una buona salute. L'aglio è noto da tempo, con particolare riferimento alla medicina tradizionale cinese, come un antibiotico naturale utile nella prevenzione delle infezioni e come un rimedio da tenere a portata di mano contro tosse e raffreddore. Secondo le più recenti scoperte scientifiche, gli straordinari poteri curativi dell'aglio sono dati da una particolare sostanza in grado di contrastare anche i batteri più resistenti, che risultano rafforzati dall'impiego dei comuni antibiotici. La sostanza in questione prende il nome di ajoene. Le proprietà antibatteriche dell'aglio sono state confermate grazie ad …

IGIENE IN FRIGORIFERO, TUTTI I TRUCCHETTI PER TENERLO PULITO

Immagine
IGIENE IN FRIGORIFERO, TUTTI I TRUCCHETTI PER TENERLO PULITO L’igiene del vostro frigorifero è direttamente proporzionale alla sua pulizia: come garantirsi allora un’igiene accurata? ormai risaputo che il frigorifero è un ricettacolo di germi e batteri: si fermano nelle giunture e negli angoli, e se siamo consumatori di verdura spesso ciò aumenta la loro proliferazione. L’attenzione da fare è molta, poiché vi sono muffe e batteri che resistono alle alte temperature, anche alla cottura dei cibi.  Diviene allora molto importante l’igiene del frigorifero: in tal senso vi sono dei cibi che incidono maggiormente, veicolando batteri, come le verdure e la frutta messe in frigorifero senza essere state precedentemente deterse. O cibi cotti che innescano un processo fermentativo, ma anche formaggi, grandi attrattori di muffe, e carni. Come garantire, quindi, l’igiene del nostro frigorifero? Attenzione al contenuto del frigorifero Affinché funzioni meglio, e per garantirsi la sua durata nel tempo, occ…

È CAMBIATA LA MASSA DELL’ELETTRONE

Immagine
È CAMBIATA LA MASSA DELL’ELETTRONEAlcuni ricercatori dell’università di Heidelberg hanno ottenuto una nuova misura della massa atomica dell’elettrone che è 13 volte più precisa rispetto al valore conosciuto finora.  Questa misura è fondamentale per capire quanto e in che regimi è ancora valido il Modello Standard.  Di Matteo De Giuli. Riproduzione artistica di una trappola di Penning simile a quella utilizzata lo studio.  Crediti: Max Planck Institute Segnatevi questo numero:0.000548579909067(14)(9)(2). Le cifre tra parentesi indicano rispettivamente le incertezze statistiche, sistematiche e teoriche di quella che, insieme agli altri quindici numeri dopo la virgola, costituisce la migliore misurazione sperimentale della massa atomica dell’elettrone a disposizione in questo momento (dove la massa atomica dell’elettrone è definita come il rapporto tra la massa dell’elettrone e la massa di un atomo di carbonio-12). È una stima nuova di zecca che ha ridotto l’incertezza con cui conosciamo questa…

I 10 miti da sfatare sul sesso

Immagine
I 10 miti da sfatare sul sesso Leggende metropolitane, consigli della nonna, diktat delle amiche. Tutte abbiamo delle certezze sul sesso, e invece… ecco i 10 miti da sfatare. 1. La prima volta che fai sesso non rimani incinta. FALSO La prima volta é sempre un momento speciale ed un po’’ magico, l’’emozione é tanta e l’’imbranataggine pure.  A tutto si pensa tranne che al pericolo reale di rimanere incinta.  E invece, le probabilità di incorrere in una gravidanza sono esattamente le stesse di quando facciamo sesso tutte le altre volte.  E’ vero che la prima volta è indimenticabile, ma se rimani incinta c’è una sola definizione: sfiga!  2.Il clitoride è il pulsante magico per fare eccitare una donna. NI Il clitoride è essenziale per l’eccitazione ed il raggiungimento dell’orgasmo nella maggior parte delle donne.  Ognuna di noi, però, ha preferenze diverse in fatto di

Sesso e calorie, i miti da sfatare

Immagine
Sesso e calorie, i miti da sfatare Sfatiamo subito un mito.  Fare l’amore fa bene, anzi benissimo: rinforza il sistema immunitario, riduce lo stress ed elimina quei fastidiosi doloretti alla cervicale.  Ma non fa dimagrire. Almeno non quanto si crede. In vista delle vacanze, siamo tutte alla ricerca della dieta perduta: 3 chili in 10 giorni (miraggio). Dieci minuti di sesso sfrenato tra una barretta ipocalorica e una tisana drenante ci fanno sentire già più magre?  Illusione.  Con un’ora di rapporto intenso (sottolineo intenso) si bruciano solo 250 calorie. Calcolatrice alla mano, più o meno quattro calorie al minuto. Quindi, se il tuo Lui ha una durata media di quindici minuti (ripeto: intenso), hai bruciato solo 60 calorie.  Perfino la mela della merenda ne ha di più. Per non parlare della nutella che ci tocca mangiare dopo,

Sesso Virtuale, arriva il Robot del piacere

Immagine
Sesso Virtuale, arriva il Robot del piacereAddio alle chat da erotomani: adesso, il cyber sesso si fa con i robot Va bene che noi donne siamo multitasking, ma scrivere, pensare a frasi erotiche, toccarsi e pregare che la connessione non salti, potrebbe essere troppo per tutte. E allora, ecco FriXion, una community online in cui gli utenti sono guidati verso il piacere da smartphone e pc. Il tuo lui è in viaggio di lavoro a New York per una settimana? Non dovrai più toccarti da sola, ci penserà il robottino guidato dalla voce del tuo uomo.

COME FUNZIONA. 
In pratica, collegando dei dildo e altri strumenti di piacere al pc, sarà possibile attivarli e stimolare il partner semplicemente con comandi vocali attraverso Skype.
Quando lui ti sussurra: “Voglio farti mia”, il robottino si attiva

Lievito madre: che cos’è e come si fa

Immagine
Lievito madre: che cos’è e come si fa Per un pane più digeribile e saporito è bene utilizzare il lievito madre.  Ma come si fa? 
Dove lo trovo? 
Ecco tutto quello che c’è da sapere! La leggenda narra che intorno al 2000 a.c., sotto il caldo sole egiziano, fu lasciato un pezzo crudo di impasto per il pane azzimo.  Esso iniziò a fermentare, divenne gonfio e grande. Fu così che, cuocendolo, si ebbe un pane più leggero, fragrante e di una consistenza decisamente piacevole. Che
cosa poteva mai essere quella magia? L’esperimento fu ripetuto e si comprese che, tenendo da parte un pezzettino dell’impasto crudo per il pane appena fatto, esso innescava la lievitazione nella panificazione successiva. 
Questo pezzettino si gonfiava, presentava bollicine dentro e fuori, odorava di acido.
 Nasceva così il lievito madre, chiamato altresì pasta madre, pasta acida o lievito naturale, nient’altro che una parte della pagnotta per il pane lasciata per più giorni a fermentare. 
Il lievito madre è un impasto di ac…

La pianta miracolosa...

Immagine
La pianta miracolosa...
by tiziano bruni La fibra di canapa è di qualità nettamente superiore a quella di legno e servono molte meno sostanze chimiche caustiche per produrre carta dalla canapa che dagli alberi.  La carta di canapa non ingiallisce ed ha una durata molto lunga. In una stagione la pianta diventa rapidamente adulta, mentre
gli alberi hanno bisogno di una vita intera. TUTTI I PRODOTTI DI PLASTICA DOVREBBERO ESSERE DERIVATI DALL’OLIO DI SEMI DI CANAPA. La plastica di canapa è biodegradabile! Col tempo si distruggerebbe e non danneggerebbe l’ambiente. Le materie sintetiche a base di petrolio, quelle che conosciamo noi, contribuiscono a rovinare la natura perché non si distruggono, e provocheranno gravi danni in futuro. I processi di produzione dei numerosi tipi di plastiche naturali di canapa non rovineranno i fiumi come hanno fatto la Dupont e altre società petrolchimiche. L’ecologia non si integra coi piani

I MESSAGGI SUBLIMINALI

I MESSAGGI SUBLIMINALI Parlando in termini generali, il regime dispone di diversi mezzi di propaganda per cercare di condizionare il modo di pensare delle masse ad esso sottoposte. Oltre ai metodi ben intuibili da tutti: stampa, cinematografia, televisione, eccetera; chi detiene il potere dispone, di forme di condizionamento dette "subliminali". Un tentativo di condizionamento si dice subliminale nel momento in cui non è avvertibile in maniera cosciente; bensì solo al livello del nostro subcosciente. In altri termini capita che, senza sapere per quale motivo, si finisca col desiderare ciò che viene propagandato. Capita infatti che non si abbia la possibilità di filtrare con il raziocinio ciò che ci viene comunicato; perché quello che viene dettato al nostro subcosciente, tende ad essere catalogato come "vero" e "desiderato" dal nostro cervello. I messaggi subliminali sono di due tipi: video ed audio. Uno dei primi condizionamenti subliminali video di cui si a…

Proprietà delle bacche di Goji

Immagine
Proprietà delle bacche di Goji
Conoscete le bacche di Goji?
 Sono dei piccoli frutti rossi famosissimi da migliaia di anni nella medicina tradizionale cinese come fonte di eterna giovinezza. Il nome goji è stato creato nel 1973 dall’etnobotanico nord-americano Bradley Dobos. Queste
bacche rosse crescono spontaneamente nelle valli himalayane, della Mongolia, del Tibet e nelle province della Cina dello Xinjiang e del Ningxia. Vengono coltivate da migliaia di anni e sono considerate un elemento essenziale nella medicina tradizionale cinese.Fonte: http://www.dietabianchini.com/2013/11/proprieta-delle-bacche-di-goji.html#ixzz2jTKeO8Ry Già nel 2600 a.C l’imperatore Chen Nung, esperto di piante medicinali, ha reso celebri questi piccoli frutti rossi facendone conoscere il valore e le potenzialità in Estremo Oriente. Il motivo? Le bacche di Goji sono un concentrato di vitamine, sali minerali, aminoacidi essenziali, polifenoli e polisaccaridi unici in natura, fibre, carotenoidi ed elementi come fe…

Arancione colore della concentrazione e distacco dalle passioni terrene

Immagine
Arancione colore della concentrazione e distacco dalle passioni terrene Scritto da Sara Villa Il colore arancione è legato all'energia fisica e mentale, all'attività, alla creatività. Chi lo indossa esprime gioia e affermazione del suo Io, buonumore e altruismo. L'arancione stimola il movimento, l'indipendenza e la fiducia in sé stessi. L'ARANCIONE: SIMBOLOGIA E SIGNIFICATI Il colore arancione deriva da antiche culture, da religioni millenarie e da simbologie remote. Il nome “arancio” o “arancione” ha origine araba, e ricorda il nome dell’oro. Nella cultura orientale, al colore arancione sono associate proprietà che favoriscono la concentrazione mentale. Per questa ragione i monaci buddisti indossano un saio di tale colore, che ha lo scopo di facilitare il distacco dalle passioni terrene e carnali. In cinese la parola “arancione” ha lo stesso suono di “pregare per la buona sorte”. In Cina, infatti, il colore arancione viene cosiderato propiziatore di buona fortuna. Nel…

Come utilizzare la farina integrale e i semi di miglio in cucina

Immagine
Come utilizzare la farina integrale e i semi di miglio in cucina Scritto da Dr. Walter Bottai Nel seguente articolo tratteremo l'utilizzo e la preparazione della farina integrale di miglio in cucina, in due differenti ricette per illustrare i possibili usi creativi di questo prezioso alimento, totalmente privo di glutine e quindi adatto a chi soffre di celiachia o a tutti coloro che vogliono sostituire il frumento con altri tipi di cereali. Il miglio e la Gastronomia: in due semplici ricette tutte al naturale Nelle ricette di oggi affronteremo la preparazione di pane di miglio e biscotti al cacao con medesima farina, ricordando che il procedimento di preparazione del pane può variare per chi lo desiderasse in forma "tradizionale" rispetto al pancarrè (come in foto) usate semplicemente una teglia di grandezza adeguata al peso della forma desiderata. Ma soprattutto la disposizione decorativa deve essere eseguita in base al vostro desiderio e se a

Sesso, che paura! Le fobie più comuni che allontanano dall’eros

Immagine
Sesso, che paura! Le fobie più comuni che allontanano dall’eros Dal timore di spogliarsi a quello di perdere l’erezione, tutti i malesseri che impediscono una serena vita sessuale Provare un disagio talmente forte da invalidare anche la più elementare capacità di azione è una difficoltà enorme per alcune persone, inibite da situazioni comuni per ragioni intime e personalissime legate a eventi trascorsi.  Da queste cosiddette fobie, non sfugge di certo l’aspetto sessuale, considerato in questi casi un territorio ostico e insidioso che allontana anche dall’approccio più elementare.  Ecco, allora, i malesseri più comuni legati alla sfera erotica, colpevoli di non lasciare spazio alla libertà di viverla con spensieratezza e che necessitano dell’aiuto di un terapista.  - EROTOFOBIA, paura del sesso o di parlarne.  È una delle fobie sessuali più comuni che non permette di affrontare argomenti legati al sesso e, nei casi più estremi, neppure di praticarlo a causa di un'educazione repressiva

Dimmi qual è il tuo nome, ti dirò come sei a letto

Immagine
Dimmi qual è il tuo nome, ti dirò come sei a letto Secondo studi scientifici l’iniziale del tuo nome rivela come sei sotto le lenzuola. Ci credi? A Non sei particolarmente romantica: troppo presa a fare altro… Non hai pazienza diflirtare.  Per te, quello che conta è l’azione e non i trucchi o le fantasie mentali. Sei appassionata e sessualmente avventuriera ma non ti piace raccontarlo in giro. Donna pratica. B Ti piacciono le romanticherie, una serata con vino e cena per due.  Ami ricevere attenzioni (e regali) dal tuo partner.  Sei molto riservata e a letto adori i preliminari romantici ma hai un bisogno continuo di nuove sensazioni e di nuove esperienze per mantenere vivo i rapporto. C Sei molto socievole e per te è importante relazionarti con gli altri. Anche a letto… ti piace parlare prima, durante e dopo. Sei molto sessuale e sensuale e hai bisogno di qualcuno che lo apprezzi e ti adori. Se non trovi nessuno che ti veneri

Calo del desiderio? Riaccendi la passione in 4 mosse

Immagine
Calo del desiderio? Riaccendi la passione in 4 mosse
Segui i consigli di “Sex and Rome” per ritrovare la libido persa da qualche parte… Non ti ecciti più nemmeno di fronte a Richard Gere prima maniera? Il tuo lui ti passa davanti in perizoma e frustino e tu pensi alla lista della spesa? Se anche tu, hai preso il biglietto per Nosexland, fermati e scendi, sei ancora in tempo! DIGLIELO CHIARAMENTE Prima che lui inizi a puntare su donne più compiacenti, stufo dei tuoi “mal di testa”, diglielo chiaramente.  Hai un calo di desiderio, niente di preoccupante.  Cercate di capire il motivo e di trovare soluzioni alternative.  E poi, puoi sempre dare la colpa a lui! TORNA ALLE ORIGINI Non c’è niente che ammazza il desiderio nelle donne più della routine.   Ritornate alle “origini”: un po’ di romanticismo, qualche preliminare e tanta perversione ti rimetteranno gli ormoni in circolo.  Garantito. NO PARGOLI Certo, sono la tua gioa, ma avere i bambini che dormono

Anche i mastini tibetani nel loro piccolo si adattano

Immagine
Anche i mastini tibetani nel loro piccolo si adattano Seguendo i loro compagni bipedi, nel corso dei millenni anche i cani si sono dispersi nel mondo durante l’espansione della civiltà umana. Ora, attraverso tecnologie di sequenziamento del DNA, alcuni scienziati sono riusciti a esaminare il genoma canino e a porre nuova luce sulla storia evolutiva dei nostri amici a quattro zampe. In un nuovo studio, recentemente pubblicato su Molecular Biology and Evolution, un team di ricercatori cinesi e americani guidati da Dong-Dong Wu, ha esplorato le basi genetiche dell’adattamento alle alte quote dei mastini tibetani, addomesticati originariamente dai cinesi nativi delle pianure, fornendo informazioni importanti sulla diversità genetica di questa specie canina e sui meccanismi biologici messi in atto

COME COSTRUIRE UN FORNELLO AD ENERGIA SOLARE CON UN SEMPLICE OMBRELLO: VIDEO TUTORIAL

Immagine
COME COSTRUIRE UN FORNELLO AD ENERGIA SOLARE CON UN SEMPLICE OMBRELLO: VIDEO TUTORIAL E ‘una cosa molto cool!  E pratico e affidabile. Si tratta di un fornello solare realizzato con un ombrello.  Si può far bollire l’acqua, uova, patate, friggere, e preparare anche la zuppa.ù E anche perfetto per i bambini che amano conoscere l’energia solare ed è eco-friendly. 

Gli antichi greci come Basaglia: non segregavano i malati di mente

Immagine
Gli antichi greci come Basaglia: non segregavano i malati di mente Ai tempi di Asclepiade la follia era considerata curabile e veniva trattata con mezzi non traumatici: meglio la musica o il teatro piuttosto che il manicomio Come trattavano la malattia mentale i

Il dramma del bambino che può mangiare solo caramelle alla menta

Immagine
Il dramma del bambino che può mangiare solo caramelle alla menta Il piccolo Finley ha tre anni.  Il suo corpo rifiuta ogni forma di alimento tranne alcuni zuccheri.  E così, a causa di una forma atipica di gastroenterite, può ingerire solo alcuni zuccheri Caramelle, caramelle e ancora caramelle.  Rigorosamente alla menta.  Per un totale di 3650 caramelle all'anno.  Dieci al giorno.  E' questo il dramma quotidiano del piccolo Finley, tre anni, e della famiglia Ranson.  Come racconta il Corriere della Sera, Finley ha sviluppato una forma di allergia "estrema": praticamente non può ingerire cibo.  Ogni alimento viene percepito dal suo corpo come "estreneo" e per questo aggredito. In termine tecnico, Finley ha sviluppato una rarissima forma di

Prima di fare sesso, occhio a cosa mangi!

Immagine
Prima di fare sesso, occhio a cosa mangi! Una cena romantica preludio di una performance erotica non può essere casuale, considerando gli effetti ‘ammazza libido’ di alcuni cibi e quelli eccitanti di altri L’amore, si sa, unisce corpo e sensi in un connubio di piaceri intensi che mescolano energia fisica e sussulti mentali anche grazie alle giuste sostanze nutrizionali ingerite poco prima durante un pasto, che deve essere un equilibrato mix calorico se si vogliano raggiungere ardenti soddisfazioni. È doveroso, allora, scegliere con attenzione il menu della cena che precede una piccante performance, al fine di evitare spiacevoli incovenienti in grado di vanificare gli sforzi fatti per

Sesso: le 5 fantasie top che gli uomini hanno in testa

Immagine
Sesso: le 5 fantasie top che gli uomini hanno in testa
Manette, frustini, rapporto lesbo. 
Voi li vedete così, tutti casa e Chiesa, ma nei loro sogni c’è ben altro.
 Ecco le 5 fantasie sessuali che frullano nella testa (e negli ormoni) dei nostri uomini…
LEGARLA Se nella società si sentono un po’ spaventati dalla donna virago, almeno a letto, gli uomini, vogliono dominare.  E noi, facciamoli illudere… Vai con lacci, foulard e cravatte per una leggera sottomissione.  Vuoi rendere la cosa più eccitante?  Ammanettalo ed esibisciti in una performance di autoerotismo: lo farà impazzire. SESSO ANALE Possedere la propria donna “retro” per molti uomini è una

L'ora esatta per fare sessoL'ora esatta per fare sesso

Immagine
L'ora esatta per fare sesso Fa bene sempre, ma c'è un orario preciso in cui fare sesso non ha paragoni... È sabato e sono le 19,37.  Molla lo shopping, lascia stare il parrucchiere, salta l’aperitivo.  Devi fare una sola cosa: chiamare il tuo lui (o rimediare qualcuno) e buttarti a letto. LO STUDIO.  Il tuo piacere te ne sarà grato.  Secondo un recente studio, le donne sono più propense a concedersi all’amore alle 19.37 di sabato; qualcuna preferisce la domenica, le altre il venerdì sera.  Se state già pensando a teorie darwiniane per cui ci sarebbero vantaggi nella prosecuzione della specie, vi state sbagliando.  La ragione è molto più amena: semplicemente, c’è più tempo a

Sesso: l’uomo sudato scatena il piacere femminile

Immagine
Sesso: l’uomo sudato scatena il piacere femminileIl sudore sarebbe la prerogativa del ‘maschio dominante’ percepito dall’olfatto della donna nel periodo di massima ferilità: a dirlo una ricerca dell’Università di Praga Altolà al sudore? Macché.  L’olezzo poco gradevole che di norma fa storcere il naso dei più pare proprio che scateni la libido femminile in momenti particolari, stando alle conclusioni cui è giunto un team di ricerca dell'Università di Praga. Lo studio che ha rivalutato così la scarsa propensione ai giovamenti di acqua e sapone ha dimostrato che le donne con relazioni stabili sono più propense al tradimento nel periodo di massima fertilità (cioè quello dell'ovulazione) e che proprio in quei giorni si sentono particolarmente attratte dai maschi geneticamente superiori, gli stessi che emettono odori forti e

Sesso: basta un’alga per dire addio ai problemi di lui

Immagine
Sesso: basta un’alga per dire addio ai problemi di lui Gli scienziati napoletani hanno scoperto le proprietà di una specie di pianta acquatica che risolverebbe il disagio della disfunzione erettile Sarebbero annidati in un'alga (precisamente ecklonia bicyclis, tribulus terrestris e glucosamina) miracolosi per la cura delle disfunzioni erettili maschili. Uno studio dell’università di Napoli, pubblicato in forma ufficiale sul Journal of Sexual Medicine, assicura che i problemi di erezione di ben 150 pazienti sono stati curati proprio con queste sostanze insieme al placebo che ha portato al miglioramento della vita sessuale di coloro che, divisi in 5 gruppi, hanno assunto la sostanza per 60 giorni.  “I risultati mostrano che i pazienti del gruppo A, tratatti con i tre elementi combinati, hanno avuto un miglioramento della funzione erettile di circa 86%” ha commentato il coordinatore

Budino Cameo ritirato dal mercato: acqua ossigenata nei vasetti

Immagine
Budino Cameo ritirato dal mercato: acqua ossigenata nei vasetti
L'azienda ha disposto il ritiro di circa 31mila confezioni. L'allarme era stato lanciato da un consumatore che aveva accusato forti bruciori alla gola. Si tratterebbe di un incidente isolato ROMA - Allarme per i budini Cameo "Muu Muu".  L'azienda ha infatti ritirato dagli scaffali di 120 supermercati di tutte le catene presenti in Italia il budino "Muu Muu mini budino vaniglia con macchie al cioccolato" per la presenza di acqua ossigenata.  Il lotto contaminato - segnala il Sistema di allerta europeo Rasff e riporta "Il Fatto Alimentare" - è iln° 27.02.2014 22:01 022 con scadenza 27 febbraio 2014.  Secondo l'azienda sono state distribuite circa 31mila confezioni.  A lanciare l'allarme era stato un consumatore che subito dopo

INTOLLERANZE ALIMENTARI: E SE DIPENDESSERO DALLA PSICHE?

Immagine
INTOLLERANZE ALIMENTARI: E SE DIPENDESSERO DALLA PSICHE? Intolleranze alimentari e psicologia andrebbero di pari passo: se, per esempio, il vostro organismo non sopporta il glutine, la causa potrebbe essere ricercata nella vostra testolina. E’ l’ipotesi eziologica avanzata da Edi Salvadori, psicopedagogista e counselor.  Il rifiuto di un particolare cibo da parte dell’organismo sarebbe dettato da una precisa emozione non riconosciuta e che può correlarsi a quello stesso alimento. E se si rimuove quel blocco emotivo?  Pare scompaia anche il sintomo. Cosa sono le intolleranze alimentari – Esse fanno parte di un gruppo di disturbi definiti come “reazioni avverse al cibo“. L’intolleranza alimentare si distingue dall’allergia perché la sua reazione non è provocata dal sistema immunitario.  E allora da cosa dipende realmente una intolleranza?  Ancora c’è molta incertezza su questo punto: i meccanismi che

Allarme del ministero della Salute: escherichia coli nel formaggio Roquefort Carrefour

Immagine
Allarme del ministero della Salute: escherichia coli nel formaggio Roquefort CarrefourSecondo il ministero le confezioni da 100 grammi con data di scadenza 19 aprile 2014 sono "altamente patogene".  La ditta di produzione è Prolaidis stabilimento "FR 59 343 030 CE" Formaggio Roquefort con escherichia coli "altamente patogeno" nelle confezioni Carrefour. In un comunicato, il ministero della salute comunica una nota della Commissione Europea che ha segnalato il riscontro di elevato contenuto di escherichia coli ceppo "STEC" altamente patogeno nel formaggio Roquefort Carrefour in confezioni da 100 gr con data di scadenza 19 aprile 2014.  La ditta di produzione, prosegue la nota, è Prolaidis stabilimento identificabile con il codice "FR 59 343 030 CE". LE CONFEZIONI A RISCHIO - Le autorità francesi hanno comunicato che la ditta ha ritirato dal mercato anche i seguenti

Elisabetta Canalis irriconoscibile senza trucco

Immagine
Elisabetta Canalis irriconoscibile senza trucco Sul settimanale Nuovo, ecco l'ex velina nascondersi dal paparazzo sotto il cappuccio della felpa. Eppure non è la prima volta che ammiriamo la sua bellezza naturale senza make-up Elisabetta canalis Stava uscendo da un supermercato della California con indosso una felpa nera abbinata a leggings leopardati.  E' stata beccata dal settimanale "Nuovo", che ha poi pubblicato le foto scatenando reazioni contrastanti sui social netowrk. Elisabetta Canalis, secondo quanto si legge, pare si sia rabbuiata a causa della presenza del paparazzo, nascondendosi subito dopo sotto il cappuccio della felpa. C'è chi dice che il trucco fa miracoli, definendo l'ex velina praticamente irroconoscibile senza make-up; c'è chi invece sostiene a gran voce la sua bellezza naturale, anche senza i

CAMMINARE A PASSO VELOCE PIÙ SALUTARE DELLE CORSA

Immagine
CAMMINARE A PASSO VELOCE PIÙ SALUTARE DELLE CORSA Qual è l'esercizio migliore per mantenersi in forma, per prevenire malattie cardiache o vascolari e magari risparmiare qualcosa? Sono in tanti a domandarselo, convinti che  uno sforzo fisico pesante conquistato con tanto sudore sia certamente l’ideale per bruciare più calorie e mantenersi in salute. Premettendo che non esiste una regola universale e che l’esercizio fisico in ogni sua forma è salutare per il nostro organismo, nuovi studi evidenziano come il camminare a passo

Ecco il lato b più bello di Instagram: le foto di Jen Selter

Immagine
Ecco il lato b più bello di Instagram: le foto di Jen Selter E' stato definito il fondoschiena più bello del social network: i brand più famosi, tra cui la Nike, fanno a gara pur di farle pubblicizzare i propri prodotti. E lei ha assicurato: "Non sono rifatta" Danila Mancini15 Gennaio 2014 Jen Selter Potere del social network? Un contenuto, quando è virale, lo si intuisce immediatamente: viene condiviso in automatico, da chi ha modo di visionarlo, perché ritenuto così interessante da mostrarlo a tutti. E figuriamoci quando si tratta di lato b perfetti, uno degli argomenti più amati del web, diciamo pure da sempre! Lei è Jen Selter, una ragazza americana di New York, tutta palestra e...palestra ancora! Non si è laureata, come hanno fatto i suoi amici, ma lei va comunque fiera dei grandissimi guadagni, che sta accumulando, grazie a famosi brand di sport (vedi Nike) e di

Essere troppo permissivi con i propri figli è un gravissimo errore

Immagine
Essere troppo permissivi con i propri figli è un gravissimo errore By Edoardo Capuano  “Troppe coccole sbagliate”.  In Svezia figli liberi di fare quello che vogliono.  Ma per prepararli alla vita adulta ci vuole pugno duro. Alcuni dei Paesi che storicamente si sono sempre vantati del loro illuminato stile genitoriale, concentrato principalmente sul bambino stanno, a quanto pare, avendo i primi ripensamenti circa il lasciare i loro figli fare quello che vogliono, quando vogliono. Il Telegraph riporta le conclusioni di un accademico svedese che ha dichiarato che i genitori permissivi stanno creando una generazione di giovani adulti arroganti che mancano di empatia sociale e sono privi della capacità di far fronte ad eventi traumatici dopo un'infanzia di coccole.  Così sono destinati ad rimanere amaramente delusi nella vita. “I genitori dovrebbero agire come genitori e non come best friends", dice David Eberhard, psichiatra, padre di sei figli e autore di “Come i bambini presero il pot…

Il consumo di pesce costituisce un rischio per la salute?Parte Seconda

Immagine
Il consumo di pesce costituisce un rischio per la salute?Parte Seconda Ho rivolto questa domanda, assieme ad altre, direttamente al Professor Corrado Piccinetti, Direttore Generale del Laboratorio di Biologia Marina e di Pesca dell’Università di Bologna in Fano (già Docente di lunghissimo corso di Ecologia presso l’Università di Scienze Unibo), che ho avuto il piacere di raggiungere nel suo laboratorio in provincia di Pesaro ed Urbino, nelle Marche.
Seconda Sezione Facendo seguito alla Prima Sezione di domande rivolte al Professor Corrado Piccinetti, Direttore Generale del Laboratorio di Biologia Marina e di Pesca dell’Università di Bologna in Fano (già Docente di lunghissimo corso di Ecologia presso l’Università di Scienze Unibo), che ho avuto il piacere di raggiungere nel suo laboratorio in provincia di Pesaro ed Urbino, nelle Marche, ecco le risposte in merito all’inquinamento chimico e da metalli pesanti presente nei pesci pelagici, nelle cozze e nelle vongole. Trattandosi di una inte…

Il consumo di pesce può costituire un rischio per la salute?Parte Prima

Immagine
Il consumo di pesce può costituire un rischio per la salute?Parte Prima Il consumo di pesce può costituire un rischio per la salute? Ho rivolto questa domanda, assieme ad altre, direttamente al Professor Corrado Piccinetti, Direttore Generale del Laboratorio di Biologia Marina e di Pesca dell’Università di Bologna in Fano (già Docente di lunghissimo corso di Ecologia presso l’Università di Scienze Unibo), che ho avuto il piacere di raggiungere nel suo laboratorio in provincia di Pesaro ed Urbino, nelle Marche. Ho rivolto questa domanda, assieme ad altre, direttamente al Professor Corrado Piccinetti, Direttore Generale del Laboratorio di Biologia Marina e di Pesca dell’Università di Bologna in Fano (già Docente di lunghissimo corso di Ecologia presso l’Università di Scienze Unibo), che ho avuto il piacere di raggiungere nel suo laboratorio in provincia di Pesaro ed Urbino, nelle Marche. Trattandosi di una intervista abbastanza lunga, abbiamo, in