Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2017

Purificare se stessi e la propria casa con un’antica pratica dei nativi americani

Immagine
Purificare se stessi e la propria casa con un’antica pratica dei nativi americani
Ogni pensiero, ogni granello di polvere, ogni capo di abbigliamento, ogni più piccolo batterio e ogni elemento nel vostro spazio ha una vibrazione che emette una certa frequenza.  Ogni oggetto ha un’energia così come ogni pensiero, forma pensiero, od ogni parola pronunciata.  Questo può comportare l’accumulo di molta energia, soprattutto quando ci si trova in uno spazio con molte persone o cose.

Appare naturale quindi, che l’energia nel tempo possa ristagnare in un certo spazio o luogo e creare una certa determinata sensazione nell’aria.  Abbiamo tutti sentito la netta differenza che c’è tra fare una passeggiata in un luogo dove l’aria è molto pulita e pura, rispetto a camminare, ad esempio, in un centro commerciale, dove c’è molta confusione ed energia stagnante.

La maggior parte di noi ha molta energia accumulata nel corpo e vive in case colme di queste energie. Siamo così abituati ad esse che non ce ne …

PROVATA RELAZIONE ALLUMINIO / MORBO DI ALZHEIMER

Immagine
PROVATA RELAZIONE ALLUMINIO / MORBO DI ALZHEIMER
Abbiamo tutti sentito parlare di alluminio e sappiamo gli usi che ne facciamo, pentole, pellicole, contenitori per bevande e alimenti, deodoranti ascellari, tabacco, infissi, farmaci prescritti, e come adiuvanti nei vaccini,chemtrails(scie chimiche ndr).

Un aspetto dell’ alluminio, che molte persone non conoscono, è che è una neurotossina che può avere un effetto di deterioramento sul nostro cervello e sistema nervoso. Inoltre, gli esperti rivelano che può essere un importante fattorre scatenante per l’insorgenza del morbo di Alzheimer.

Siamo costantemente esposti a questa neurotossina , possiamo fare qualcosa per proteggerci?  Per cominciare ci sono una serie di estratti naturali di piante e sostanze nutritive che possono abbassare e prevenire la tossicità dell’ alluminio a carico del cervello , in modo da proteggerlo da disturbi cognitivi.

Un team di neuroscienziati della Louisiana State University, guidati da Dr.Walter Lukiw, Ph.D., …

Siamo uomini o vitelli?

Siamo uomini o vitelli?

"Fino a due anni i bambini dovrebbero essere alimentati con latte materno.  Dopo i due anni, dimenticate ogni tipo di latte!".  Questa vera e propria bomba e stata fatta recentemente esplodere dal celeberrimo dottore Benjiamin Spock, padre della moderna pediatria.  Il suo libro "Baby and child care" ha venduto ben 40 milioni di copie in tutto il mondo, affermandosi come il vangelo dello svezzamento e della cura di neonati e bambini.  Oggi Spock, che aveva sempre consigliato il latte vaccino, ha radicalmente cambiato idea, abbracciando le tesi che da anni molti medici ed esperti (nonché vegetariani, macrobiotici ed igienisti) propugnano: il latte vaccino fa male, soprattutto in fase di crescita, perché può provocare molte deficienze immunitarie e disturbi vari, tra cui l'anemia, allergie e persino un insufficiente sviluppo cerebrale.  Spock, dunque, si trova ora fianco a fianco col Prof. Frank Oski, direttore del Reparto Pediatrico della p…

Boom di ictus tra i giovani: colpa di fumo, alcol e droghe

Immagine
Boom di ictus tra i giovani: colpa di fumo, alcol e droghe
Roberta Camisasca - sanihelp.it - mercoledì 4 ottobre 2017

Sanihelp.it - L'ictus cerebrale è una patologia in cui sia l'incidenza sia la prevalenza aumentano con l'avanzare dell'età.
 Tuttavia, è tutt'altro che rara anche nei giovani sotto i 45 anni: i dati disponibili danno un tasso atteso di incidenza annua pari a 14,4 per 100mila soggetti.  Dobbiamo quindi aspettarci 4.600 nuovi ictus l'anno.
Nei soggetti fino a 54 anni, pari a 41 milioni di italiani circa, l'incidenza attesa è del 23,7 per 100.000 quindi il numero aumenta a poco meno di 10.000.

Questo sensibile aumento di casi nelle fasce più giovani d'età è da attribuire in gran parte alla maggior diffusione dell'abuso di alcol e droghe. 

Regime alimentare per l’aumento della massa muscolare (Bulking) -VIDEO

Immagine
Regime alimentare per l’aumento della massa muscolare (Bulking)
obiettivo:   costruire massa muscolare-  3 elementi fondamentali:  allenamento, dieta e riposo.  i principi chiave per aumentare i muscoli, il cosiddetto bulking:
L’alimentazione viene spesso trascurata da molti bodybuilders, specialmente dai principianti.  Ma la dura verità è che senza i nutrienti appropriati non si otterranno risultati dall’allenamento. Come se si assumessero molti muratori per costruire una casa, ma senza dar loro i mattoni: in tal modo la casa non verrà mai costruita.  Con il nostro corpo accade lo stesso. come impostare una dieta appropriata per la crescita muscolare:
Prima fase – Calcola le calorie da assumere quotidianamente Per tutto quello che facciamo, camminare, correre, scrivere, parlare abbiamo bisogno di energie; il corpo prende queste energie dalle calorie, cioè le energie fornite dal cibo.  Per mettere su peso, il corpo ha bisogno di più calorie di quelle necessarie a svolgere i suoi compiti …